Panoramica

Poiché LifeSize è membro del programma VMware® Technology Alliance Partner (TAP), gli sviluppatori e gli ingegneri di LifeSize hanno accesso alla formazione e alla certificazione necessarie per sfruttare al massimo le vaste tecnologie VMware. Gli utenti LifeSize possono essere certi che i nostri prodotti per computer virtuali sono sottoposti a test tecnologici VMware per verificarne la qualità e le prestazioni elevate in numerosi ambienti virtualizzati. Grazie a VMware, le organizzazioni possono sfruttare l’efficienza della virtualizzazione supportata dall’esperienza tecnica di un leader di settore indiscusso. Sia LifeSize che VMware offrono la qualità più elevata in termini di servizio, tecnologia ed esperienza, con soluzioni di virtualizzazione realizzate per garantire una semplice integrazione con la struttura IT esistente.

Infrastruttura di videoconferenza virtualizzata in azione

LifeSize è il primo produttore di soluzioni per videoconferenze ad adottare senza riserve la virtualizzazione. Disponibili come dispositivi fisici o software virtualizzato, le applicazioni LifeSize UVC sono tutto ciò di cui hai bisogno per consentire alla tua organizzazione di utilizzare i video.

LifeSize è il primo produttore di soluzioni per videoconferenze ad adottare senza riserve la virtualizzazione. Disponibili come dispositivi fisici o software virtualizzato, le applicazioni LifeSize UVC sono tutto ciò di cui hai bisogno per consentire alla tua organizzazione di utilizzare i video. Le applicazioni video per infrastrutture video come videochiamate per dispositivi mobili, videoconferenze con più utenti, streaming e registrazione e gestione della rete video sono tutte integrate e accessibili su LifeSize UVC Platform da un’unica interfaccia. A LifeSize UVC Platform è inoltre stato riconosciuto l’attestato VMware Ready. Tale attestato indica che, dopo un attento processo di verifica, ha ottenuto il più elevato livello di approvazione da parte di VMware ed è stato inserito nelVMware Solution Exchange (VSX).

Perché la virtualizzazione?

La virtualizzazione dell’infrastruttura per videoconferenze elimina il modello “un server, un’applicazione” e fornisce grande efficienza nella gestione, distribuzione e scalabilità dell’infrastruttura video per adattarla alle proprie esigenze. Se da un lato le soluzioni hardware offrono sicuramente dei vantaggi, anche la virtualizzazione presenta numerosi benefici per l’azienda.

MIGLIORE EFFICIENZA
Consolida le risorse server non utilizzate

COSTI OPERATIVI INFERIORI
Richiede meno energia, meno spazio e meno ore di lavoro

DISTRIBUZIONE PIÙ SEMPLICE E RAPIDA
La distribuzione richiede pochi minuti e non è necessario installare, configurare o spedire hardware

MAGGIORE FLESSIBILITÀ E CONTROLLO
Semplice da gestire, spostare, configurare e scalare in base alle proprie esigenze

CONTINUITÀ DELL'ATTIVITÀ AZIENDALE PRATICAMENTE SENZA TEMPI MORTI
Fornisce elevata disponibilità e recupero dati tramite failover e bilanciamento del carico

Come funziona la virtualizzazione

La virtualizzazione dell’infrastruttura video è un processo in base al quale un layer di software di virtualizzazione astrae i sistemi in esecuzione nel server. Un computer virtuale è un contenitore software ben isolato, in grado di eseguire il proprio sistema operativo e le proprie applicazioni e completamente indipendente dall’hardware fisico correlato.

Tramite la virtualizzazione è possibile eseguire più computer virtuali in un unico server fisico, con ogni computer virtuale che condivide le risorse di tale server. Inoltre, è possibile spostare un computer virtuale in altri server esistenti fornendo così maggiore flessibilità e controllo nell’ambiente di rete.

Altre soluzioni LifeSize di videoconferenza virtuale che impiegano la tecnologia VMware saranno rese disponibili in futuro, mettendo in moto una nuova serie di innovazioni nel settore dell’infrastruttura video.