Gestire i millennial

Oggi, i millennial hanno superato la Generazione X come la più grande concentrazione nella forza lavoro — con una media di circa il 40% nella maggior parte dei settori — e continuerà a crescere nei prossimi dieci anni. In questo episodio di Lifesize Live!, il vicepresidente senior dello sviluppo aziendale globale di Lifesize Anil Somaney discute di come ottenere un maggiore coinvolgimento tra questa popolazione nativa digitale.

I millennial, a volte conosciuti come Gen Next o Gen Y, sono cresciuti insieme a Internet e ai social media e sono riconosciuti come la prima generazione a sottolineare davvero l'importanza di raggiungere un equilibrio tra lavoro e vita privata, allontanandosi dalla tradizionale giornata lavorativa di otto ore . E mentre il soprannome Millennial tende ad avere un brutto colpo, questa generazione si sta evolvendo e sta cambiando ritmo molto più velocemente di quanto si possa pensare. Ecco alcuni miti che abbiamo sfatato sulla nuova generazione del millennio: 

Mito: I millennial sono la generazione della "tramoggia di lavoro": non vogliono rimanere legati a un lavoro per più di due anni. 
Fatto: Con il passare degli anni diventano sempre più fedeli ai loro attuali datori di lavoro e Il 31% prevede di rimanere più di 5 anni ai loro attuali lavori. 

Mito: I millennial sono solo un intero gruppo di giovani hipster single, troppo immersi nei loro social media e "estetici" per capire davvero com'è essere nel mondo del lavoro.  
Fatto: Quasi 49 milioni di millennial hanno oggi un'età compresa tra i 27 e i 37 anni. Molti di loro stanno entrando nelle prime fasi della genitorialità e stanno mettendo su famiglia. Ciò significa che stanno cercando stabilità, coerenza e un posto dove iniziare davvero a stabilirsi.

Mito: I millennial non lavorano duramente come la generazione del baby boom.
Fatto: Non si tratta più di entrare alle 8:5 e uscire alle XNUMX:XNUMX. Vogliono che il loro lavoro valga la pena e che abbia un significato e uno scopo sul posto di lavoro. Vogliono imparare, crescere e migliorare le proprie competenze e vogliono che le loro carriere si adattino al loro stile di vita, non disconnettersi da esso.

C'è stato un cambiamento drammatico nella connotazione di ciò che è un millennial: non sono più la generazione più giovane, stanno salendo la scala aziendale (i millennial ricoprono il 20% di tutti i ruoli di leadership) e stanno definendo nuovi standard lungo la strada.

Da orari di lavoro flessibili, vantaggi in ufficio e un ambiente di lavoro collaborativo, l'ufficio si sta trasformando quando si tratta di ciò che rende eccezionale un posto di lavoro. Quindi essere in grado di fornire una cultura aziendale divertente, opportunità di crescita all'interno dell'organizzazione e un senso di appartenenza e apertura è ora la prossima grande cosa. E mentre questa generazione continua a popolare la forza lavoro, forse tutti i cambiamenti che apportano non sono poi così male.

 

Vuoi saperne di più dagli esperti in materia di Lifesize? Sintonizzarsi a grandezza naturale dal vivo! ogni martedì e giovedì mattina alle 11:XNUMX CT per ulteriori suggerimenti, trucchi e storie su ciò che rende questo settore così eccezionale.