H.323

Come impostazione predefinita, i sistemi Lifesize supportano il protocollo H.323 per le videochiamate e le chiamate vocali in entrata e in uscita. Configurare le preferenze H.323 in Preferenze > H.323.

NOTA: se UVC ClearSea gestisce Lifesize Icon o se Icon è collegato a Lifesize Cloud, H.323 è disabilitato.

PreferenzaDescrizioneValore predefinito
Usa H.323Quando è abilitato H.323, è possibile specificare un nome o un'estensione H.323 da usare per eseguire una chiamata. Il nome e l'estensione H.323 permettono al gatekeeper di identificare il dispositivo. Qualsiasi dispositivo registrato può chiamarne un altro tramite il nome e l'estensione.Abilitato
NomeValore opzionale che viene usato quando viene configurato un gatekeeper e si richiede la registrazione del sistema con un ID H.323. Se l'amministratore del gatekeeper assegna un ID H.323 al sistema, inserire tale ID per il nome. Se UVC Transit funge da server H.460, indicare il nome utente che è stato impostato per il dispositivo in UVC Transit.Numero casuale generato dal sistema
EstensioneValore opzionale che viene usato quando viene configurato un gatekeeper e si richiede la registrazione del sistema con un’estensione o un numero E.164. Se l'amministratore del gatekeeper assegna un numero E.164 o un'estensione al sistema, inserire tale numero per l'estensione. Se UVC Transit funge da server H.460, indicare l'estensione che è stata impostata per il dispositivo in UVC Transit.Numero casuale generato dal sistema (stesso valore di prima)
Modalità gatekeeperConsente di scegliere un gatekeeper. Selezionare una delle opzioni seguenti:

  • Impostare su Auto per scoprire automaticamente un gatekeeper.
  • Impostare su Manuale o Manuale H.460 per specificare l'indirizzo IP e la porta del gatekeeper principale. Per impostazione predefinita, la porta gatekeeper è impostata sul valore standard del settore, 1719.

Per abilitare il supporto H.460, è necessario che nell'ambiente sia configurato un server H.460. Con il supporto H.460 abilitato, il sistema ignora le impostazioni in Preferenze > Rete > NAT statico.

Off
ID gatekeeperImpostare solo quando richiesto dal gatekeeper: ad esempio, per le configurazioni con più gatekeeper. Il valore ID gatekeeper deve corrispondere al nome autorizzazione configurato per il gatekeeper presso il quale il sistema viene registrato. Non configurare questa opzione se il gatekeeper non lo richiede, in quanto ciò potrebbe dare luogo a un errore nella registrazione con il gatekeeper.Nessuna impostazione predefinita
Indirizzo gatekeeperIndirizzo del gatekeeper principale. Se UVC Transit funge da server H.460, indicare l'indirizzo IP del server di signaling di UVC Transit.Nessuna impostazione predefinita
Porta gatekeeperPorta del gatekeeper principale.1719
Autenticazione gatekeeperConsente di specificare un nome utente e una password per l'autenticazione H.235. Maggiori informazioni sulla sicurezza H.323.Disabilitato

Per disabilitare il supporto per chiamate H.323, cancellare Usa H.323 in Preferenze > H.323 > Generale quando il sistema non sta effettuando una chiamata.

Quando si salvano le modifiche, l'indicatore giallo della funzionalità del sistema appare quando il sistema Lifesize tenta la registrazione con il gatekeeper. Se la registrazione non va a buon fine, compare l'indicatore rosso . Per maggiori informazioni sull'argomento, selezionare > .

Il sistema riporta lo stato di registrazione in > e i numeri del sistema configurato appaiono in .