Fai lavorare i video al posto tuo

Michael Helmbrecht, Chief Product Officer, Lifesize
Data: 6 marzo 2018

Buongiorno a tutti. Grazie per esservi uniti a noi oggi. Ho il piacere di presentarvi Michael Helmbrecht, Chief Product Officer di Lifesize. Come sempre, stiamo trasmettendo in diretta grazie al fantastico servizio in streaming che ci consente di utilizzare la nostra personalissima piattaforma. Michael, grazie mille per essere venuto.

Grazie a voi per avermi invitato. Sono davvero contento di essere qui.

Bene, oggi vi parleremo di come tenere sotto controllo eventuali complicazioni tecniche e sfruttare al meglio le videoconferenze. Allora Michael, tu lavori qui da un bel po', ormai, no?

Sì, da 10 anni.

Però, è davvero tanto. Insomma, sei stato testimone di come sia cambiato il modo di organizzare una riunione: prima si svolgeva principalmente in presenza adesso, invece, in videoconferenza. Spiegaci un po' cosa è cambiato in questi ultimi 10 anni o più, poi ne discuteremo insieme.

Certo. A mio avviso, le tecnologie di videocomunicazione possono risultare rivoluzionarie per un'azienda nel momento in cui gli utenti vi hanno accesso e sono in grado di utilizzarle con chiunque senza alcuna difficoltà. Ecco il maggiore cambiamento a cui ho assistito da quando opero in questo settore. La tecnologia è diventata sempre più accessibile e facile da utilizzare e implementare, all'interno dell'azienda come per comunicare con clienti, partner e persone esterne all'organizzazione, al punto che il suo utilizzo è cambiato radicalmente. Oggi rappresenta uno strumento di comunicazione da utilizzare quotidianamente e in totale autonomia, senza dover ricorrere all'assistenza tecnica.

Senza l'intervento di professionisti IT.

Assolutamente no: questo è il cambiamento principale. Quando ho iniziato a lavorare in questo settore, la qualità delle soluzioni Lifesize era già eccezionale, ma oggi lo è ancora di più. Sebbene le nostre soluzioni siano sempre state semplici da utilizzare, la tecnologia disponibile, in particolare prima dell'arrivo dei servizi cloud, prevedeva elementi molto complessi, come numeri di accesso o indirizzi IP interminabili, che ne compromettevano la facilità d'uso. Gli utenti erano terrorizzati all'idea, ma oggi possiamo dire che è solo un ricordo del passato. Mi spiego meglio: oggi posso inviare un invito a un utente chiedendogli di chiamarmi o di partecipare a una delle mie riunioni. Per farlo, gli basteranno pochi secondi tramite un normale browser. Così, in un attimo si ritroverà a partecipare a una riunione più coinvolgente e di qualità superiore che mai. Tutto in un batter d'occhio.

Chiaro. Prima hai fatto riferimento alla facilità d'uso di Lifesize e alla semplicità dell'installazione, che non grava sulle spalle del team IT e non richiede di assumere qualcuno per occuparsene. Ora potresti dirci qualcosa in più sulle soluzioni Lifesize e su come semplicità e qualità siano in grado di influire sull'andamento e la produttività di una riunione. Oggi qualsiasi utente può accedere senza alcuna difficoltà. Per esempio, qui con noi ci sono due collaboratori che stanno guardando lo streaming. Basta semplicemente fare clic su un pulsante. Insomma, spiegaci in che modo questa facilità di utilizzo si traduce in produttività a livello aziendale.

Ottima domanda. Noi di Lifesize crediamo che ciò che conta di più sia rendere i nostri servizi e prodotti semplici da gestire e utilizzare all'interno delle aziende. Per questo investiamo molto tempo e denaro nella costituzione di team dedicati alla progettazione dell'esperienza utente, nella ricerca e nello sviluppo di soluzioni semplici e intuitive per utenti alle prime armi, proprio come chi viene invitato a partecipare a una riunione e non ha mai utilizzato una tecnologia del genere in vita sua. Magari usa FaceTime sul cellulare per parlare con la famiglia, ma in ambito professionale, con una tecnologia di livello aziendale, ricorre ancora a conferenze audio e web, senza nemmeno immaginare quanto possa essere semplice questa tecnologia. Può trattarsi di un'esperienza davvero illuminante. E pensare che abbiamo appena iniziato ad adottare questa tecnologia come strumento di comunicazione quotidiana. Da questa consapevolezza scaturisce quello che siamo in grado di offrire oggi ai nostri clienti: prodotti con un enorme potenziale, in grado di offrire alle aziende la possibilità di consolidare alcuni degli strumenti utilizzati. La maggior parte delle imprese, infatti, usa una media di circa quattro sistemi di comunicazione in tempo reale diversi per le conferenze audio e web. Alcune dispongono di vecchi sistemi di videoconferenza acquistati 10 anni fa, ma lasciati in un angolo a prendere polvere, senza sfruttarne le potenzialità. In genere, si tende a focalizzare e utilizzare tutto a livello interno, ma le possibilità offerte da questi sistemi sono ben più ampie. Noi crediamo che il segreto sia offrire un prodotto più semplice possibile, per poter eliminare ogni ostacolo all'adozione di questa tecnologia e la paura di provarla. Perché la soluzione abbia successo, però, deve consentire a tutti di comunicare senza difficoltà non solo all'interno dell'azienda, con i colleghi, ma anche con clienti e partner. Noi ci impegniamo a raggiungere questo obiettivo innanzitutto attraverso la progettazione di un'ottima esperienza utente, ma anche sfruttando consorzi e tecnologie come la WebRTC, una tecnologia nata 5 anni fa e implementata da Google Chrome. In questo modo possiamo inviare inviti alle nostre riunioni in cui i partecipanti non devono fare altro che fare clic su un link che si aprirà nel browser. Niente di più facile. Per loro sarà un'esperienza davvero sconvolgente. Il trucco è offrire una soluzione di facile utilizzo e dalle prestazioni eccellenti, che spinga gli utenti a riutilizzarla con piacere e a preferirla alle riunioni in presenza. E soprattutto alle conferenze audio o web, in cui la qualità di eventuali video in genere lascia molto a desiderare. Tutto qui.

Fantastico. Quindi, hai accennato ad applicazioni e altri sistemi che utilizzano la tecnologia WebRTC, ma adesso vorrei affrontare il tema dell'esperienza in sala conferenze. Oggi esistono decine di soluzioni diverse, e ci saranno almeno 10 aziende concorrenti che propongono soluzioni di videoconferenza. Come si posiziona Lifesize in questo segmento di mercato?

La chiave del successo, il nostro ingrediente segreto, se vogliamo, sta nel proporre ai nostri clienti una tecnologia video straordinaria e di facile utilizzo. E per noi tutto ha inizio da uno spazio dedicato alle riunioni, che si tratti di una huddle room, di un piccolo spazio ritagliato in un angolo di un open space o di una vera e propria sala riunioni. Disponiamo di apparecchiature sicure e specifiche, che si associano e si collegano al nostro servizio come normali dispositivi, proprio come un termostato Nest o il FitBit. L'intervento da parte dell'utente è ridotto al minimo. Il software si aggiorna automaticamente, tutte le directory si sincronizzano e vengono elaborati report di gestione centralizzati per il team IT. Praticamente un gioco da ragazzi: ti connetti e non ci pensi più. L'esperienza vissuta dagli utenti è simile a quella che potrebbe offrire un computer portatile, o un telefono cellulare. Non serve più alcun tipo di formazione e le difficoltà legate all'utilizzo e alla gestione del sistema svaniscono. L'altro aspetto fondamentale è quello che è alla base delle nostre soluzioni, ossia una tecnologia audio e video di eccellenza, con un ottimo sistema vivavoce che garantisce un audio di alta qualità, sistemi di codifica e videocamere dalle prestazioni straordinarie per offrire agli utenti un'esperienza formidabile.

Come quelli che stiamo utilizzando in questo momento.

Esattamente. Per questa trasmissione, stiamo utilizzando i nostri prodotti e il nostro servizio. Tutto con prodotti di livello enterprise, sicuri e duraturi. I nostri clienti, infatti, possono utilizzare regolarmente i nostri prodotti per sei, sette o addirittura 10 anni.

Davvero incredibile, se si considera che oggi si tende a cambiare smartphone ogni sei mesi o ogni anno. Certo, se ho la possibilità di investire in prodotti che hanno un buon ciclo di vita, il mio investimento risulterà sicuramente redditizio.

Esattamente. La nostra è una soluzione predittiva, che funziona sempre, senza nessun sistema di scansione antivirus, nessun kit da integrare autonomamente. Non sarà più necessario ricorrere all'assistenza di esperti per assemblare articoli di produttori diversi e sperare di saper utilizzare il tutto.

L'incubo della schermata blu o di altri problemi tecnici durante una conferenza sarà solo un lontano ricordo.

Quando si cerca di integrare tecnologie di consumo con una tecnologia di livello enterprise, poi, bisogna fare attenzione. L'intero sistema viene compromesso e rischia di non durare più di due o tre anni. I nostri prodotti, invece, se associati al nostro servizio, durano fino a sei o sette anni, se non di più, danno meno grattacapi e prevedono un servizio di assistenza di livello internazionale per ciascun pezzo acquistato da un singolo fornitore. Utilizzando altre soluzioni, potrebbe essere necessario sostituire o revisionare il sistema due o tre volte in uno stesso intervallo di tempo, mentre per i nostri prodotti, in quello stesso periodo, basta un solo controllo. Il problema non è solo il costo totale di proprietà determinato dall'acquisto continuo di nuovi pezzi: bisogna anche considerare il disagio che deriva da dover integrare ogni volta nuovi prodotti e la complessità dell'assistenza che ne consegue. Nel nostro caso, facciamo affidamento su un hardware, un software e un servizio progettati per obiettivi specifici e perfettamente collegati tra loro, cosa che si traduce in un costo totale di proprietà di gran lunga migliore e in un prodotto che permette di ottenere un certo rendimento nel tempo rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato.

Chiaro. Bene, restano giusto un paio di cose prima di concludere: una panoramica veloce su come il video ha trasformato le sale riunioni.

A mio avviso siamo di fronte a una tecnologia rivoluzionaria, e la chiave di volta del cambiamento è l'eccezionale qualità dei prodotti, come quella offerta da Lifesize. Il segreto sta nel garantire una straordinaria facilità d'uso non solo a livello interno, ma anche esterno, e l'interoperabilità per rendere i nostri prodotti compatibili con quelli già in possesso dell'utente, garantendone la sicurezza. Non si tratta solo di fornire ai dipendenti un'apparecchiatura per poter parlare tra loro. Con le nostre soluzioni, potranno comunicare con clienti, partner e persone esterne all'azienda. Ecco cosa rende universale la nostra tecnologia. E cosa spinge le persone ad adottarla. Gli informatici non dovranno più insistere sul suo utilizzo, perché gli utenti scopriranno che si tratta della migliore soluzione mai utilizzata. Molto meglio di qualunque telefonata o conferenza web. Oggi non c'è più posto per le complicazioni tecniche, e in questo modo sarà possibile investire i soldi destinati alle conferenze audio o web in una tecnologia più unificata, che dispone delle stesse funzionalità ma garantisce comunicazioni decisamente migliori. E quando non si ha nessuna voglia di prendere un aereo o di attraversare la città in macchina per partecipare a una riunione, nessun problema. Sarà possibile farlo dalla sala conferenze o standosene comodamente seduti alla propria scrivania. Per un'esperienza straordinaria, senza nessuna perdita di tempo, né compromessi sulla qualità.

Bene, sembra proprio che il tempo a nostra disposizione sia finito. Michael, grazie per aver accettato il nostro invito, per averci parlato di come tenere sotto controllo le complicazioni tecniche e per esserti assicurato che nessuno perda tempo con spostamenti inutili. Ci piacerebbe approfondire ulteriormente l'argomento. Grazie ancora per essere stato con noi. Vi auguriamo una splendida giornata.

Grazie a voi per avermi invitato. Mi ha fatto molto piacere.

Hai bisogno di ulteriore assistenza?
Contatta uno dei nostri rappresentanti di vendita locali.